Isabella Rigamonti

Bio e cenni critici

Frequenta il Liceo Artistico e consegue la laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano. Il suo lavoro è una rielaborazione concettuale e gestuale in cui la fotografia da lei scattata, non ritoccata, viene presentata in bianco e nero con delle sovrapposizioni di parti della stessa fotografia a colori. Le parti della fotografia a colori di cui il rilievo è visibile vivono all’interno dell’opera di vita propria, in quanto realizzate attraverso forme inusuali o geometriche, ma tuttavia riescono ad individuare una dimensione differente, dove in virtù del fatto di essere a colori, vanno a modificare il percepito dell’opera stessa. L’artista presenta due chiavi di lettura originali, una di natura più formale, data dalla coesistenza della fotografia scattata in bianco e nero con delle forme di colore sovrapposte, ed una di natura più concettuale in cui il momento della creazione dello scatto ed il messaggio che l’artista vuole ironicamente evidenziale emerge. Di conseguenza l’opera perde una connotazione spazio/temporale precisa, e appare sospesa in un divenire dove la percezione della luce rende reale l’illusione e l’illusione estremamente reale.

Qualche opera di Isabella Rigamonti

“ARCHITETTURA RIFLESSA ”
29×39 cm.
“L’EDIFICIO RIFLESSO ”
40×60 cm.
 ” La bambina che gioca ” Serie LA FORMA FLUIDA
40×30 cm.
  “PERSONAGGI ” Serie LA FORMA FLUIDA FLUIDA
40×30 cm.

Contatti

www.facebook.com/isabella.rigamonti

www.instagram.com/isabellarigamonti

https://isabellarigamonti.blogspot.com

Scarica il portfolio di Isabella Rigamonti

clicca qui per scaricare il PDF